RSS

Archivio mensile:marzo 2014

Passione … MUFFIN

torino-cake-shop

el Pan d'na volta

muffin

Sono mesi che sono assente da questo blog, un sacco di impegni extra …uffi…ma in questi mesi ho raccolto migliaia di posti ed eventi di cui vorrei parlarvi.

L’altra sera pensavo che a Torino mi sento veramente a casa anche perché…finalmente sono riusciate a portare le mie passioni (e crearmene delle nuove) in questa città e in questa casa, trovando nuovi punti di riferimento!!!

Da cosa iniziare?

Ma sicuramente dai MUFFIIIIIIIN

Citando Wikipedia

Un muffin è un dolce simile ad un plum cake, di forma rotonda con la cima a calotta semisferica senza glassa di rivestimento.

Alcune varietà, come i “cornbread muffins”, sono salate. Si possono preparare con ripieno di mirtillicioccolatocetriolilamponecannellazuccanoce,limonebananaaranciapescafragolamandorle e carote. In genere esistono dei muffin che si tengono in un palmo della mano e si consumano in un sol boccone. I muffin sono prodotti di uso specialmente nel Regno Unito. La parola muffin viene citata per la prima volta in Inghilterra nel 1703 con la scrittura “moofin“. Qualcuno vuole derivato il termine dal francese mouflet, che significa soffice inteso come il pane, altri vogliono far derivare la parola dal tedesco muffen che significa piccole torte perché all’origine si trattava di piccole torte[1]…. http://it.wikipedia.org/wiki/Muffin

La prima volta che mi sono cimentata è stato per Capodanno del 2012, salati con ripieno di pomodori formaggio e zucchine…BUONIIIIIII…

Ma non si può mai dire di aver cucinato dei Muffin se non ci si è cimentati nei MUFFIN dolci.

La ricetta base presenta mille varianti, su cui aggiungere altrettante varianti di ripieno e di guarnizioni…la mia preferita è quella a base di latte (Giallo Zafferano Insegna): 200 gr di burro, 300 gr di zucchero, 600 gr di farina, 1 bustina di lievito, 4 uova intere, 200 cc di latte tiepido, un po’ di vaniglia, un pizzico di sale e di bicarbonato … e il gioco è fatto. 25 min a 180° nel forno ventilato… pronti da mangiare (non vi sto a dire che li sto cucinando adesso…oggi in mezzo all’impasto ho messo un pezzettino di cioccolato al latte…così si scioglie durante la cottura…esperimento).

Ma torniamo a Torino, dove è possibile gustare con il palato e con gli occhi squisiti Muffin e la loro variante Cupcake (di fatto torte in tazza, impasto tipico della torta classica, cotto nello stampo del muffin, lievitando meno e pronto per essere decorato da fantasiose glasse)???

Muffin semplici (classico con zucchero filato, cioccolato o canditi e con impasto al cioccolato) si possono trovare in una delle panetterie migliori di Torino: http://www.elpandnavolta.it/argomenti/punti-vendita EL PAN D’NA VOLTA. A differenza della maggior parte dei negozi di alimentari a catena, queste panetterie sparse per Torino e per il Piemonte mantengono un livello di qualità eccezionale (non mancherà un post dedicato solo a loro) e i muffin rispecchiano questa qualità.

Un ottimo pranzo genuino e biologico o una bevanda al pomeriggio accompagnati da un Muffin si possono trovare da EXKY (“Naturale, Fresco e Pronto.”), anche per questo non mancherà un post dedicato. Il mio preferito è situato in una traversa di Via Roma, proprio all’angolo con Via Cavour. Pausa pranzo genuina e gustosa assicurata. Anche qui per lo più Muffin classici, ma buonissimi.

Nel passeggiare per Torino, non può non essere nominato BUSTERS COFFEE, la versione Italiana e Piemontesissima del più famoso Starbucks. Un caffè americano con latte e caramello caldi, da gustare nelle apposite confezioni da passeggio, i giorni prima di Natale, tra le bancarelle e la Pista da pattinaggio di Piazza Carlo Alberto, non ha prezzo…oltre a scaldare dagli inverni gelidi Torinesi. Anche qui, in settimana, non il sabato (a meno che non vogliate intraprendere un duello all’ultimo Caffè per raggiungere la cassa e sedersi), si gustano delle colazioni squisite ed elaborate e degli ottimi Muffin e cupcake. http://www.busterscoffee.it BUSTERS COFFEE

Ma se vogliamo parlare della REGINA delle TORTE, dei MUFFIN e dei CUPCAKE, non possiamo non parlare di  Dear Wendy Sweets di Bosca Elena. Un negozio che è una delizia per gli occhi e per il palato, ci si immerge in un ambiente curato e raffinato, quasi fiabesco, i colori sono solo pastello, dominano infatti rosa, azzurro, verde acqua, giallo, nonchè fiori, perline, cioccolatini, … gira quasi la testa … anche per il profumo che si sprigiona appena si apre quella piccola porta su Via Mazzini. Le glasse e le spume sono sublimi, si sciolgono immediatamente appena assaggiate, gli impasti sono morbidi, le decorazioni impeccabili. Un passaggio prima di tornare a casa dopo il lavoro garantisce un dopo cena indimenticabile. Non solo la qualità dei prodotti, ma anche la cortesia e l’ambientazione rendono subito piacevole l’ingresso in questo negozio di Via Mazzini, una delle vie di Torino a me più cara, per il susseguirsi di negozi nuovi, antichi, francamente anni sessanta, da madame, da fricchettoni ecc … via via fino ad arrivare al PO. Oltre ad essere gestito da una famosa e preparata pasticciera, DEAR WENDY offre anche sevizio di prenotazione torte e … CORSI DI PASTICCERIAAAAAAA! Non vedo l’ora di avere il tempo di frequentarne uno. http://www.dearwendy.it DEAR WENDY

Nel frattempo i miei MUFFIN sono pronti … come sempre li trovo un po’ asciutti rispetto a quelli che ho provato nei luoghi che vi ho elencato, mannaggia, ma devo dire che come gusto sono impeccabili … non mancheranno domani a colazione con il latte.

Buona settimana a tutti, … dolce settimana a Torino!

Annunci
 

Tag: , , , , , , , , , , , , ,